Libri

In questa sezione troverete i libri finora pubblicati da Touba e disponibili sulle strade italiane.

Per maggiori informazioni scrivici qui

 


Imbarazzismi
di Kossi Komla-Ebri (con la prefazione di Cécile Kyenge)

Un libretto ironico, leggero, che si legge nel tempo di un respiro ma dal riflesso di lunga durata.
Kossi Komla-Ebri, medico italo-togolese, nato in Togo ma in Italia dal 1974, racconta situazioni spassose capitate alla sua famiglia.
Degli “imbarazzismi” qui raccontati, ovvero episodi imbarazzanti con cui ci si scontra nel quotidiano, negli uffici pubblici, nei bar, negli ospedali… sono protagoniste le brave persone, non i razzisti indefessi, a tutti i costi contro lo straniero invasore, ma gli italiani ben disposti verso gli altri e pronti ad aiutarli. Ebbene, anche gli italiani “brava gente” sbagliano, involontariamente, per ignoranza, distrazione, per retaggio storico, inciampano in frasi o atteggiamenti (talvolta inconsapevolmente) razzisiti.


Neyla – Un incontro, due mondi
di Kossi Komla-Ebri

Il tema di questo romanzo non è tanto l’amore, quanto ciò che questo sentimento vuole mascherare, ovvero i problemi vissuti da tutti coloro che hanno dovuto fare i conti col rimettere piede sulla propria terra.
Kossi Komla-Ebri, il più “lombardo” tra i nuovi autori africani, ci fa riflettere e commuovere.
Ci parla di partenze e di ritorni, di assimilazione e di identità culturale, ma lo fa rinunciando agli archetipi letterari dell’immigrazione, ad ogni nostalgico auto-biografismo, per lasciare invece libero spazio alla creatività racchiusa nel bagaglio personale di tutti i migranti.


All’incrocio dei sentieri. Racconti dell’incontro
di Kossi Komla-Ebri

L’Altro, sopratutto il nero, con i suoi modi, suoni, cromie, riti ci mette in discussione a un livello di profondità radicale, ci riconsegna la terribile sensazione della nostra contingenza, ci rinvia alla possibile accidentalità di ciò che siamo, di ciò a cui teniamo, ci ricorda nel pieno
della nostra vita, anche quando la fine è lontana, la nostra insuperabile finitezza di specie, collettiva, individuale. Gran parte delle nostre abilità intellettuali è destinata a soffocare questa sensazione, ad annullare il rischio che ci viene dalla percezione che altri punti di vista sul mondo sono possibili.Senza l’Altro, senza l’incontro (scontro) con gli “altri”, questo complesso risveglio, mobilitazione e sviluppo delle umane
componenti (psichiche, razionali, relazionali) non avverrebbe (come talvolta purtroppo accade), o avverrebbe in misura assai limitata. In sintesi: l’altra via per scoprire il sé e, sopratutto, per costruire il sé.
Difatti solo l’esistenza dell’alterità ci fa scoprire il bene reputato più personale e privato: la nostra stessa identità.


Chi ha visto i miei denti?
di Ilaria Cislaghi e Nabou Ndiaye (illustrazioni)

Piccolo coccodrillo ha perso i suoi dentini, ma che fine avranno fatto? Cosa mangerà? Scoprilo insieme a lui leggendo le due storie contenute in questo divertente libretto dal formato album illustrato a mano!


Una vita in cucina. Dal Marocco all’Italia
di Wafaa Chafik (ricettario)

Wafaa cucina dall’età di otto anni. La sua avventura tra i fornelli ha inizio in Marocco con la mamma e continua in Italia, quando più di dieci anni fa diventa cuoca in una scuola d’infanzia. Cucinare per lei non è solo un lavoro, è la vita stessa, una vera passione. Che si tratti di antiche ricette della tradizione marocchina o di creazioni personali più vicine al gusto occidentale, i suoi piatti sono apprezzati da grandi e piccini, tanto da guadagnarsi il soprannome di “Pappa Wafaa”. Noi di Touba li abbiamo assaggiati… e ci stiamo ancora leccando i baffi!

(Errata corrige: a pag 58 del libro abbiamo riportato male la ricetta per il dolce Corna di Gazzella: qui trovi la ricetta giusta).


Kiboko tra le onde
di Ilaria Cislaghi e Alessandro Razzini (illustrazioni)

DA GIUGNO a SETTEMBRE 2018 in vendita anche presso Beach House Ostia (Stabilimento Lido) in collaborazione con la scuola OstiaSurf.

Kiboko è un cucciolo di ippopotamo preso di mira dai bulli, ma grazie al surf troverà la forza di un supereroe! Una storia di  fantasia in cui si nasconde anche un fenomeno africano unico nel suo genere, quello dei surfing hippos del Gabon, tutta da scoprire qui sul nostro sito.


Favole dal Senegal
di Wanda Zanghi e Alex Rabee (illustrazioni)

Una raccolta di storie dai villaggi africani del Senegal per imparare e divertirsi. I racconti fanno parte di noi, della nostra storia, e viaggiano come le persone, ma lo fanno attraverso le voci, i ricordi, l’affetto di una mamma che li sussurra. Il consiglio dell’autrice è di leggere queste storie e provare a raccontarle senza tralasciare nulla: ogni dettaglio è importante ed è un tesoro da custodire!


Il trionfo dell’amore
di Mbaye Ndiaye

Il giovane Abdou, ottenuto il diploma con successo, si trasferisce negli Stati Uniti per proseguire i suoi studi, con l’intento di tornare presto in Senegal e mettere le proprie competenze a servizio del Paese che ama. Incontrerà però la bellissima Malia, una ricca e intrigante californiana che cambierà la sua vita al punto da metterla in pericolo…


Cosa sognano gli animali dell’Africa?
di Ilaria Cislaghi e Alessandro Razzini (illustrazioni)

copertina favole 1 fb taglio

Come ognuno di noi, anche gli animali selvaggi hanno dei sogni. C’è il fenicottero che desidera cantare su un palcoscenico, c’è la giraffa che vorrebbe vivere con il sole. C’è chi lotta fino allo sfinimento pur di raggiungere un sogno e c’è chi è più debole e dubbioso, ma si lascia convincere di potercela fare. Sono così i protagonisti di questo libro, impacciati ma pronti a tutto. I piccoli lettori scopriranno pagina dopo pagina le due divertenti favole di animali africani alle prese con l’inseguimento dei loro sogni più grandi. Riusciranno a realizzarli?


Due storie di animalicizia
di Ilaria Cislaghi e Alessandro Razzini (illustrazioni)

copertina favole 2 fb fronteCos’è l’amicizia?
Per gli animali protagonisti di questo libro è restare uniti lasciandosi alle spalle i difetti dell’altro; è sfidare le proprie paure pur di aiutare l’amico del cuore, è vivere una vita colorata come un arcobaleno.
Un bellissimo rinoceronte multicolore e una gatta molto coraggiosa coinvolgeranno bambini e genitori nelle loro avventure di “animalicizia” ambientate nel continente africano.


 Lo scambio incantato (1° edizione)
di Ilaria Cislaghi e Alessandro Razzini (illustrazioni).

scambio incantato cover taglio

Un elefante e una coccinella, colpiti dall’incantesimo di uno sciamano maldestro, incrociano letteralmente le loro vite. Sono spinti per questo a partire alla ri­cerca di una radice magica che potrebbe aiutarli.

Il viaggio, ricco di incontri, allucinazioni, fughe e stupori, insegnerà ai due vagabondi il valore della diversità e del comprendere i sentimenti dell’altro, vivendo il mondo attraverso i suoi occhi.


Favole con le ali
di Illy Saba

Favole con le ali cover taglioUn avvoltoio operoso e un pipistrello curioso trascorrono giorno e notte sorvolando i cieli africani, ognuno con il proprio obiettivo. Quale sarà?
Un libretto dedicato ai lettori in erba che amano conoscere il mondo degli animali.


Twiga, una giraffa tra le nuvole
di Ilaria Cislaghi e Alessandro Razzini (illustrazioni)

Twiga tra le nuvole_cover taglioLa giraffa Twiga, già conosciuta in Cosa sognano gli animali dell’Africa?, torna con un’altra avventura.
L’incontro con un animaletto misterioso la condurrà questa volta in un regno fantastico, dove soltanto la sua astuzia e la sua capacità di “guardare oltre” la aiuteranno a sconfiggere un nemico invisibile.


Le avventure di Righetta – Gita in Antartide
di Illy Saba

Righetta1_cover taglioGita in Antartide è il primo episodio delle avventure di righetta, una collana di libri-filastrocca dedicati ai più piccini. questa volta, la buffa zebra accaldata e annoiata dalla savana, parte per il Polo Sud.


Viaggio nell’anima nera – Frammenti d’Africa in poesia
Redazione di Touba Culturale – Autori vari

anima nera_poesie cover taglio“L’istruzione è l’arma più potente per cambiare il mondo”, diceva Nelson Mandela e, prima di lui, a pensarlo furono diversi intellettuali africani che cercarono di dichiarare la libertà
e la dignità della propria terra attraverso la cultura.
Questa piccola antologia raccoglie una selezione di poesie dall’epoca precoloniale ad oggi; un intreccio di pensieri e suggestioni fotografiche per raccontare alcuni dei molteplici volti dell’Africa che sveleranno qualcosa in più sulla sua identità.


Mille notti e un’aurora. I fratelli Sankara e la condizione femminile
di Fariha Zimani

mille notti Sankara_cover taglioSfavorite dall’analfabetismo e dalla ca­renza di istruzione, penalizzate in am­bito lavorativo, confinate nelle loro case, oppresse dal peso di tradizioni millena­rie, pur svantaggiate rispetto al genere maschile, le donne africane hanno sapu­to sempre rialzarsi e lottare, per i loro figli e per il bene della società. La loro storia sembra fatta di mille notti senza aurore… ma la donna burkinabé, una mattina del 1983, è stata risveglia­ta da un’alba lucente, che ancora oggi le indica il cammino…

(Con versione inglese a fronte)


Le navi del deserto
di Naia Lawal – illustrazioni di Alex Rabee

Navi del Deserto_coverLe navi del deserto è un breve romanzo sul tema dell’immigrazione che piacerà agli adulti e ai più giovani. Narra le storie di tre protagonisti in viaggio fra il deserto e il mare: un insegnante nigeriano fuggito dalle persecuzioni di Boko Haram; una giovane africana destinata al mercato della prostituzione; uno smuggler disgustato dai traffici di uomini. Le vite dei tre clandestini si incroceranno tra sofferenza, amore, amicizia, e trarranno forza l’una dall’altra per conquistarsi un futuro migliore.


Foglie di miglio. Quattro racconti dal Senegal
di Abdoulaye Ndiaye

foglie di miglio_cover taglio

Marabutti in viaggio spirituale, donne bellissime e innamorate, sovrani onesti, mariti avari e tanti altri tipi umani si rivelano tra le pagine di questo libro attraverso delitti e colpi di scena. I dialoghi brevi ma incisivi con cui l’autore fa parlare i suoi personaggi ci proiettano con grande verità nell’anima del Senegal, mostrandoci le sfumature infinite di quell’Africa fatta di tradizioni antiche e di storie narrate attorno a un fuoco.


Keep calm and cucina africano
Redazione di Touba culturale Italy

ricettario keep calm_cover taglio

“La cucina di una società è il linguaggio nella quale essa traduce inconsciamente la sua struttura” scrisse l’antropologo Claude Levi-Strauss.

Niente di più vero per la cucina africana, i cui piatti sono ancora oggi riflesso delle vicende stori­che, delle colonizzazioni, dello sviluppo socio-economico, ma soprattutto dell’anima conviviale del continente.

Questo manuale dal titolo biz­zarro raccoglie ricette da ogni parte dell’Africa, per trasmette­re il piacere di una cucina esoti­ca non solo da gustare ma anche da condividere.


Buonumore
di Ilaria Cislaghi e Alessandro Razzini (illustrazioni)

cover BuonumoreSpicy è felice. Le casette di filo sospese tra i ba­nani sono la sua gioia, ma un giorno delle strane creature dai denti di metallo distruggono ogni centimetro della giungla. Per ritrovare il buo­numore di sempre non resta che partire…


Le avventure di Righetta – Fantazebra
di Illy Saba

cover fantazebra def_no segnitaglioLa simpatica Righetta torna con un’altra avventura, questa volta anche in inglese.

Spaventata dal buio di una notte senza luna, la piccola zebra si nasconde sotto a un lenzuolo bianco e… ne combina di tutti i colori!


L’albero dei ricordi
Scritto e illustrato da Nafissatou Fall

albero ricordi copertina_stampa3

“L’albero solitario, in Africa, non è mai vera­mente solo, è sempre carico di voci, assorbite dalla corteccia che scricchiola. È circondato dai sussurri del passato e dai brusii del pre­sente, scosso da un alito di vento, accarezzato da un serpente che scivola tra le sue foglie. Quell’albero, per tutti noi, è vita”.

Una storia per ragazzi tratta liberamente dal libro Ebano, di Ryszard Kapuściński.


CONTINUA…

torna su

Advertisements

3 thoughts on “Libri

  1. Pingback: Benvenuti! | Touba Culturale Italy

  2. E anche quest’anno avete regalato un sorriso a mia figlia che pur avendo soli due anni, colleziona i vostri libri da tre stagioni. Quando ho acquistato il primo lei aveva solo 4 mesi!!
    Stamattina vedendo un omone grande con in mano dei libri coloratissimi ha riconosciuto Twiga, la giraffa, e ne abbiamo comprati altri 4! “Buon umore” “un leone per amico” “lo scambio incantato” “come sognano gli animali dell’Africa”. I libri sono la sua passione…. O forse la mia? Buon’estate a tutti!!!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s